Come pescare a SurfCasting – la pesca a fondo oltre l’onda

Eh si, quando pensiamo a come pescare a Surfcasting, pensiamo subito ai surfisti che con le loro tavole da surf sfidano le grandi onde marine e fanno evoluzioni al limite dell’immaginario.

Ma qui si parla di canne e mulinelli da pesca e di una tecnica importata in Italia direttamente dalle battute di pesca americane.

Cosa c’entra il termine “surf”? Semplicemente che il fine ultimo di questa tecnica sta nel lanciare l’esca oltre l’onda, laddove cioè è più probabile ci siano i predatori alla ricerca dei pesci grufolatori.

Surfcasting e mare agitato vanno infatti sempre a braccetto e non può esistere l’uno senza l’altro, anche se questo mito è già stato sfatato e il divorzio è arrivato già da tempo con l’arrivo della tecnica chiamata BeachLedgering…ma questa è un’altra storia!

Lo spirito del Surfcasting si ritrova dunque nelle mareggiate e nelle condizioni meteo avverse, con alta marea e vento forte che scuote l’acqua in un turbinio di cavalloni.

Queste sono le condizioni ideali affinchè i piccoli abitanti del fondale, molluschi, gamberetti e così via escano allo scoperto attirando i pesci “grufolatori” che se ne cibano.

In realtà si pesca a SurfCasting anche con condizioni meteo marine tranquille, ma sarebbe meglio parlare appunto di BeachLedgering.

Come pescare a SurfCasting in condizioni meteo marine avverse

Ed ecco quindi che la costa si popola dei grandi predatori come una catena alimentare infinita in cui siamo coinvolti ovviamente anche noi, in primis i pescatori a surf che lanciano le loro esche contro vento e oltre l’onda di risacca per tentare la grande cattura!

Qual è l’attrezzatura ideale? Scegliere la giusta attrezzatura rientra nel tema affrontato in questo post, come pescare a SurfCasting. Canna lunga anche fino a 4,5 metri ed in grado di lanciare a lunga distanza un piombo fino a 300 gr di peso e mulinello di grande capienza.

Come sempre c’è Fishop che ti dà una mano con l’attrezzatura, consigliandovi gli attrezzi ideali.

Dove si pesca a Surfcasting?

Se vogliamo sapere come pescare a SurfCasting, è fondamentale sapere anche dove pescare con questa tecnica. Sicuramente dalla spiaggia, ma il posto giusto te lo consiglia lo spot stesso.

Per capire infatti dove sistemare tutta la tua attrezzatura, è necessario conoscere le caratteristiche dello spot, frequentarlo più volte e farti consigliare dagli stessi pescatori, anche se quest’ultimo consiglio lo prenderei un po’ con le molle.

Il “senso dell’acqua” è un qualcosa che il bravo pescatore deve avere e conoscere per evitare di lanciare le esche a bagnomaria. L’occhio del pescatore deve cioè essere allenato ad individuare secche, canaloni e lingue di terra dove si possono depositare tutti quegli organismi da fondale come vongole, cannolicchi e molluschi in genere tanto appetitosi per quei pesci che grufolano il fondale come le orate.

Anche la presenza di una foce di fiume può regalare la gioia di una bella cattura. L’acqua di mare che si mescola con quella dolce del fiume crea l’ambiente ideale per la proliferazione di microrganismi di cui si cibano ad esempio le spigole, in grado di risalire il fiume per lunghi tratti.

Quindi preparate l’attrezzatura e scegliete con cura lo spot di pesca, vi aspettano tanti predatori!

Con quali esche si pesca a SurfCasting?

Ecco l’ultimo argomento da affrontare per sapere come pescare a SurfCasting, l’ultimo ma non il meno importante. Non sono tantissime le esche utilizzate dai surfcaster, annoveriamo i vermi in primis, americano, arenicola, muriddu ed il verme di Rimini, poi la sardina che attira un po’ tutte le specie ittiche ma va cambiata spesso in quanto si disperde facilmente l’odore.

Continuiamo con il cefalo vivo tanto caro a spigole, mormore, razze e pesci serra, infine calamari e seppie e murici ottimi per orate e saraghi, granchi e cannolicchi, bibi e poi ancora oloturie e fasolari, cozze e patelle.

Pronti per iniziare a pescare a SurfCasting? Forse però è il caso di imparare a fare le montature e i lanci!

Fishop ti mostra dove puoi risparmiare acquistando la tua attrezzatura al prezzo più basso fra tanti negozi, scoprilo subito cliccando qui.

Buone ricerche!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *